Istituto Comprensivo Colleferro 1

"Margherita Hack"

 

Scuola dell'infanzia - Scuola Primaria - Scuola S econdaria di Primo Grado, Indirizzo Musicale

 

 

PON

PON

Fondi Strutturali Europei

Amministrazione Trasparente

Amministrazione Trasparente

Amministrazione Trasparente

Albo Online

Albo Online

Pubblicitò Legale

POR-FSE 2014/2020

POR-FSE 2014/2020

Progetti speciali per le scuole - Regione Lazio

Indirizzo musicale

Indirizzo musicale

Scuola Media "Leoanrdo da Vinci"

E-Twinning

E-Twinning

community online aperta a tutte le scuole d’Europa

 

 Biblioteca scolastica

Biblioteca scolastica

Scuola dell'infanzia, primaria, secondaria di primo grado

Area inclusione

Area inclusione

Altri Bisogni Educativi Speciali (BES)

TFA

TFA

Tirocinio Formativo Attivo

Erasmus

Erasmus

Programma Erasmus +

Area Riservata

 CESSAZIONE DAL SERVIZIO DEL PERSONALE SCOLASTICO DAL 1 SETTEMBRE 2023

Facendo seguito alla nota di questo ufficio volta alla diffusione della Circolare n. 31924 relativa alla cessazione dal servizio del  personale del comparto scuola a decorrere dal 1°settembre 2023, si trasmette la Circolare AOODGPER prot. n. 4814 del 30 gennaio 2023 con la quale sono state fornite indicazioni operative in merito alle disposizioni in materia di accesso al trattamento di pensione anticipata, introdotte dall’art. 1 commi 283, 288 e 292, della legge 29 dicembre 2022, n. 197(.......)
Circolare 243

  SPETTACOLO TEATRALE PER IL GIORNO DELLA MEMORIA "LA VERSIONE DI SHLOMO"

Riadattamento teatrale del film Train de vie di Radu Mihăileanu
Siamo nel 1939, in un piccolo villaggio popolato da ebrei, quando Shlomo, considerato da tutti il matto, annuncia ai cittadini l'imminente arrivo dei tedeschi : i nazisti, fa sapere ,deportano tutti gli abitanti ebrei dei paesi vicini e fra poco toccherà anche al loro villaggio.
Durante il consiglio dei saggi, Shlomo tira fuori una proposta un po’ bizzarra: per sfuggire ai tedeschi, tutti gli abitanti organizzeranno un falso treno di deportazione che li porti in salvo fino in Palestina, a casa.
Gli abitanti del villaggio si mettono a lavoro per dar vita all’idea di un folle…
Il tema centrale è quello del viaggio verso la salvezza, una salvezza che la Storia non racconta
perché esiste solo nella versione della fantasia di Shlomo. In realtà, il protagonista vive la
quotidiana e disumana malvagità dei Lager.
Nello spettacolo, i momenti del racconto si alternano a giochi coreografici e scenografici
che trasformano l’ambientazione, segnalando il passaggio tra l’immaginazione del
protagonista e la realtà.
La Versione di Shlomo
Nella rappresentazione teatrale, sogno e realtà si confondono e parole di invenzione poetica si alternano a testimonianze reali sulle atrocità del Nazismo.
Attraverso il tema dell’Olocausto, lo spettacolo vuole evidenziare gli effetti disumanizzanti dell'ideologia e del potere sull'individuo.
Riecheggiano le parole di Primo Levi, Anna Frank, Elisa Springer. Circ. n.217

       

                               

 

 Elezioni rappresentanti della Consulta studentesca d’Istituto - plesso"Leonardo da Vinci"

Nella scuola Leonardo da Vinci verrà attivato, il prossimo anno scolastico, il modello DADA - DIDATTICHE PER AMBIENTI DI APPRENDIMENTO- che vedrà il nostro Istituto impegnato in una nuova organizzazione degli spazi e dei tempi scolastici: le aule, trasformate in “ambienti di apprendimento”, verranno assegnate a uno o più docenti della medesima disciplina. Gli studenti si sposteranno in base all’orario delle lezioni per raggiungere i docenti nelle aule e avranno degli armadietti a disposizione dove lasciare il loro materiale evitando così il trasporto di libri e oggetti. In considerazione dell’avvio di una così radicale innovazione pedagogico-didattica e organizzativa che coinvolgerà il nostro Istituto, questa Dirigenza ritiene doveroso avviare al più presto un confronto con gli alunni stessi per raccogliere impressioni, opinioni, e proposte Pertanto, si ritiene opportuna l’istituzione di una Consulta studentesca composta da alunni rappresentanti di classe eletti dai rispettivi compagni all’interno di ogni singola classe. Circ.219

 

PREMIO BIENNALE LETTERARIO dei Monti Lepini - XIX Edizione